Guadagnare soldi come ragazza in webcam

Page content

Chi fosse interessata a sapere di più sul mondo delle ragazze in nwebcam, mondo delle ragazze in nwebcam, in questo articolo può trovare molte informazioni utili. La ragione di questo fenomeno in costante sviluppo è data da una serie di motivi che andiamo a spiegare, partendo dal fatto che si tratta di una professione che concede la massima libertà - perché non soggetta ad alcun obbligo di orario - e dalla facilità con la quale trovare lavoro.

per iniziare a fare la webcam girl non serve molto

Come funziona la videochat

Che sia una chat pubblica oppure privata, i guadagni di una ragazza in webcam derivano da quanto è capace di intrattenere gli spettatori. Le videochat pubbliche sono offerte gratuitamente dalla cam girl e pur non originando guadagni è un cammino che permette di attirare spettatori verso la videochat privata dove lo spettatore produce guadagno. La differenza tra i due tipi di chat è che in quella pubblica sono vietati video espliciti mentre nella privata è tutto possibile e spetta alla webcam girl stabilirne i limiti. Ovviamente più questa riesce ad intrattenere lo spettatore e maggiore sarà il suo introito.

Requisiti

Per avere successo la webcam girl deve essere sensuale, intrigante e molto femminile oltre ad essere disinibita e ovviamente esibizionista. A livello di oggettivi requisiti, è obbligatorio essere maggiorenni: status questo del quale il gestore del portale web che ospita le webcam girl si accerta attraverso la scannerizzazione di un documento di identità.

Come procedere

L’iscrizione alla piattaforma prescelta implica la compilazione di un form con i propri dati e il nick con il quale ci si vuol far conoscere. Ecco i siti più famosi che offrono questo servizio e dov’è possibile lavorare come ragazza in webcam:

  • Live Jasmin, che annovera una estesa community. Preferibile conoscere l’inglese dato che è un portale internazionale.
  • I’m Live, che vede la presenza di attrici hard famose. Anche in questo caso occorre conoscere l’inglese.
  • Varduma.it si tratta di un portale italiano con una clientela nostrana.

Quando si compilerà il profilo è bene avere una foto sensuale che solletichi la fantasia. Soprattutto all’inizio, non avendo ancora maturato una clientela fidelizzata, occorre sfruttare la propria immagine per alimentare la curiosità. Nello spazio personale la pubblicazione di una Gallery con foto di questo tipo e di un video di presentazione, sono essenziali elementi che accompagnano un identikit allusivo e provocante.

Quanto guadagnare e come

Dire quanto guadagna una ragazza in webcam è cosa ardua. Le più esperte possono incassare oltre i 2000 euro al mese, mentre agli inizi si può contare sui 6/700 euro.

Ecco un piccolo vademecum.

Scegliere il prezzo

Facendosi pagare a tempo, i prezzi vanno da 1 a 5 euro al minuto. Il suggerimento per chi incomincia l’attività e non può contare su di una propria clientela, è quello di scegliere una tariffa economica.

Quanto tempo dedicare all’attività

Questa è una scelta soggettiva perché tanti sono i fattori che possono condizionare la disponibilità di tempo. Dovete prevedere almeno 6/7 ore all’inizio per sfruttare le opportunità di favi conoscere.

Hardware

Risulta fondamentale che la risoluzione del video che state trasmettendo in diretta sia nitida e ottimale. Questo per invogliare lo spettatore nel proseguire la visione di quanto sta osservando e aver così modo di offrire una videochat privata ben definita. Questo significa che dovete preventivare l’acquisto di una webcam HD e di un buon microfono. L’ambientazione è solitamente quella della camera da letto con luci soffuse.

Outfit

L’occhio vuole la sua parte: una provocante lingerie per essere erotica, autoreggenti, scarpe con tacco a spillo e alcuni sexy toys vi torneranno più che utili. Ricordate che più intrigherete il vostro spettatore e più tempo questo resterà online, il che significherà maggior guadagno per voi.

Negozio

Per alimentare gli incassi potete mettere in vendita qualcosa di voi come foto erotiche, video ma anche biancheria intima e scarpe usate, fissandone il prezzo.

Pagamenti

Generalmente tutte le piattaforme pagano il mese successivo a quello lavorato, attraverso bonifico bancario o, a scelta, con l’invio di anonime carte prepagate ricaricabili.